Patrizia Carrano

Patrizia Carrano è nata a Venezia, dove ha trascorso l'infanzia, ma vive e lavora a Roma. Scrive per la radio, per la televisione, ed è autrice di una quindicina di libri, alcuni dei quali sono stati tradotti in cinque lingue. Ha esordito con Malafemmina. La donna del cinema italiano (1977), cui è seguito Le signore Grandifirme (1978). Ha scritto anche La Magnani (1982), Stupro (1983), Baciami stupido (1984), Una furtiva lacrima (1986), Erna rossofuoco (1989), Cattivi compleanni (1991), L'ostacolo dei sogni (1992), Notturno con galoppo (1996), Campo di prova (2002), A lettere di fuoco (1999) e Illuminata, romanzo storico dedicato a una patrizia veneziana che per prima conquistò il diritto di laurearsi nel 1672; Le Armi e gli Amori, ambientato nel Mediterraneo cinquecentesco e infine Donne di Spade. Viaggia con moderazione e con impaccio, cercando di vedere più che di guardare.

I suoi libri